Come sollevare la palpebra cadente e togliere le occhiaie sotto gli occhi: la blefaroplastica

L’intervento di chirurgia estetica Milano che ha come scopo sollevare la palpebra cadente e togliere le borse sotto gli occhi prende il nome di blefaroplastica. Vediamo di capire meglio come viene fatta e quali sono i risultati.

Le diverse tipologie di blefaroplastica

Quando si parla di blefaroplastica si dice che è totale quando viene operata sia la palpebra che le borse sotto agli occhi. Se vien alzata solo la palpebra, allora si definisce come blefaroplastica superiore. Se si operano solo le borse sotto gli occhi, si parla di blefaroplastica inferiore. È un tipo di intervento molto richiesto perché ci sono molte persone che hanno occhiaie molto pronunciate anche in giovane età. Esiste anche un altro intervento di blefaroplastica che prevede di aggiungere una piega nella parte superiore dell’occhio. È una situazione che chi ha gli occhi a mandorla ha e permette di rendere più profondo lo sguardo.

Come si fa la blefaroplastica

Il medico in chirurgia estetica Milano per sollevare la palpebra fa un’incisione dall’apice interno dell’occhio fino all’esterno seguendo la naturale piega della pelle affinché la cicatrice venga nascosta. L’incisone avrà una forma a mezza luna. A questo punto, il chirurgo solleva la pelle e scolla i tessuti. Si saldano le fasce muscolari che sono cadute e si taglia il lembo di pelle in eccesso. Si sutura la pelle in posizione e poi si passa al parte inferiore dell’occhio. Stavolta il chirurgo pratica un’incisione appena sotto l’attaccatura delle ciglia ma seguendo un aliena più dritta, non a mezza luna.

Quali sono i risultati

Questa particolare tecnica di chirurgia estetica Milano aiuta ad avere subito uno sguardo più giovane e bello, senza i segni del tempo. Chi aveva borse molto pronunciate sotto gli occhi non avrà più questo problema che fa apparire sempre molto stanchi e provati, anche in giovane età. I risultati sono visibili già dopo una settimana, non appena il gonfiore passa. La tecnica usata per posizionare i punti e la scelta di dove praticare l’incisione, rendono le cicatrici davvero impercettibili.