Come si estingue un prestito: le diverse modalità di rimborso

Quando si chiede un finanziamento tutto di credito considerare il fatto che esistono diverse modalità per il rimborso le classiche rate mensile anche cessione del quinto. Si domanda come funzionano le rate mensili o la cessione del quinto Roma come fare continui a leggere di seguito.

Il pagamento di rate mensili

La modalità più classica che c’è per estinguere un finanziamento, soprattutto quando è a lungo termine, è pagare delle rate mensili. Il calcolo delle rate viene fatto dividendo il capitale ottenuto più gli interessi per tot anni. La durata del prestito incidere sull’ammontare della rata in due diversi modi. Anzitutto, più il prestito è lungo, più saranno gli interessi da pagare. Inoltre, più il prestito è lungo, meno sarà alta la rata, ma gli interessi saranno maggiori. In fin dei conti si deve decidere se conviene pagare una rata alta per pochi anni oppure una rata più bassa per più anni.

Addebito automatico sul conto corrente è spesosi la modalità preferita per rimborsare un mutuo. Tutti possono fare richiesta per questa modalità di prestito, a patto che presentino una documentazione finanziaria valida. Per chi ha un lavoro saltuario, stagionale o autonomo, questo è l’unico modo per avere accesso al credito, sia di breve che di lungo termine.

La cessione del quinto

La cessione del quinto consiste nel decurtare un quinto dell’importo dello stipendio netto che servirà a rimborsare il finanziamento richiesto. Il datore di lavoro trattiene una percentuale massima del 20 % che gira all’istituto di credito come fosse una rata mensile.

Questa modalità è preferita per i prestiti a breve /medio termine. È una tipologia di rimborso riservata a chi percepisce un’entrata fissa e sicura, cioè i dipendenti privati, pubblici e anche pensionati. Anche chi ha un contratto a tempo determinato può farne richiesta, a patto che l’ultimo versamento sia previsto prima della fine del contratto a termine.

La cessione del quinto è considerata una valida opzione perché spesso è più sostenibile per le famiglie rispetto al pagamento delle rate.