Come scegliere le migliori piastre per capelli

Lo sappiamo bene, le donne hanno bisogno di più attenzioni. Dal trucco, ai bei vestiti, fino ad arrivare ai capelli. E cosa viene utilizzato per sistemare il proprio look quando si parla di capelli? La piastra! Vale a dire uno degli articoli più venduti e usati al mondo. Un oggetto che ha più di 100 anni, il quale attualmente si rivela indispensabile quasi per ogni donna.

Ci sono persone con molta esperienza che sanno bene quale piastra fa al caso loro, poi si trovano anche quelle che sono alle prime armi e hanno bisogno di tanti consigli in merito.

Oggi ci rivolgiamo a quest’ultime. Prima di comcinciare sono presenti ottimi articoli al seguente link: http://www.cittashop.it/le-migliori-piastre-capelli-guida-allacquisto.

5 consigli per scegliere le piastre

  • Contano le dimensioni? Una piastra maxi e una misura piccola si differenziano su molte cose. Il mercato le mette a disposizione di fatto perché non sono gli stessi articoli. Prendendo d’esempio le piastre maxi, queste nascono per lavorare su folte chiome. Quindi non è possibile credere di acquistare una piastra e farla andare bene su qualunque testa.
  • Di che materiale è composta? Quello che conta quando si parla di materiale è il rivestimento dei piatti. Il solo alluminio non è sufficiente e si è dimostrato anche dannoso per il capello. La ceramica è ottima, scalda bene e non sciupa i capelli. Domandando è possibile trovare articoli eccellenti e per uso professionale. Come le piastre con rivestimento in cristallo (tormalina).
  • É leggera la piastra? Una piastra pesante non è quello che ci vuole. Questi articoli devono essere leggeri e semplici da usare. Per semplici si intende che non ci siano intoppi durante l’utilizzo. Nelle piastre con rivestimento in ceramica ciò infatti non accade.
  • Design. Per molte donne conta, per tante altre no. Tuttavia, un oggetto deve essere anche bello da guardare. Naturalmente la scelta è facoltativa, tuttavia in commercio sono disponibili piastre professionali, ergonomiche e con un ottimo design.
  • Tempo di riscaldamento. Per la donna che ha sempre qualcosa da fare e quindi corre di qua e di là, una piastra che scalda velocemente è quello che ci vuole. Sul mercato ci sono piastre che scaldano in un minuto, come altre in 20 secondi.